Rame

Tubazioni in plastica, in rame o in polietilene?

Le moderne tubazioni di plastica, grazie anche all’utilizzo di avanzate tecniche, permettono di utilizzare raccordi a pressare e termosaldature, garantite per decenni dalle case produttrici e per sollecitazioni termo-meccaniche nettamente superiori a quelle presenti negli ordinari impianti termici ed idrici. L’affidabilità di tali tecniche e tecnologie risulta, dunque, nettamente superiore a quella per le giunzioni delle tubazioni in ghisa, che venivano realizzate per avvitamento con l’attenzione di interporre la stoppa trattata con materiali sigillanti o teflon.

Il rame è utilizzato per le tubazioni idriche e di riscaldamento e può essere crudo o ricotto: il rame crudo è stato utilizzato nei decenni passati per impianti semplici e caratterizzati da tratti lunghi e lineari; il rame ricotto, venduto anche in rotoli per piccoli diametri è, oggi, maggiormente utilizzato, offrendo la possibilità di realizzare tratti tortuosi potendo essere facilmente curvato.Tra i vantaggi dell’utilizzo del rame occorre evidenziarne il potere battericida, che limita fortemente la formazione di colonie batteriche nelle tubazioni, compresa la legionella, anche in presenza di ristagni d’acqua; notevole importanza assume anche la conducibilità termica del rame, tra le maggiori tra i materiali metallici per la realizzazione degli impianti.

Il polietilene è l’elemento fondamentale per le tubazioni di natura plastica ed, in commercio è facilmente reperibile a bassa densità (PE-bd) e ad alta densità (PE-ad); il polietilene a bassa densità è più flessibile rispetto a quello ad alta densità ma meno resistente alle sollecitazioni meccaniche termiche, che possono raggiungere al massimo i 60°C; può essere anche utilizzato efficacemente per impianti di irrigazione.Il polietilene ad alta densità, più rigido di quello a bassa densità, è inoltre in grado di sopportare sollecitazioni termiche fino a 90°C, ma maggiori sollecitazioni termiche e meccaniche possono essere sopportate dal polipropilene.

Il PVC è invece utilizzato per la realizzazione degli impianti di scarico, con giunzioni realizzate tramite incollaggio.

About the author: Amministratore