bonus

Ristrutturazione della casa, oggi conviene?

Ristrutturazione della casa, oggi, non è mai stato così conveniente. La possibilità di detrarre dalle tasse le spese per la ristrutturazione era già garantita dal testo unico delle imposte sui redditi DPR 917/86, ma è stata resa permanente dal 1 gennaio 2012 attraverso il DL 201/2011. Dopo questo disegno di legge sono state numerose le modifiche in materia, cercheremo ora di darvi uno specchio dello stato attuale delle detrazioni per le ristrutturazioni:

  • per le spese effettuate dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2014 è possibile detrarre dall’imposta Irpef il 50% della spesa effettuata fino ad un importo massimo ammesso di96.000 euro;
  • grazie alla nuova legge di stabilità, per le spese sostenute dal 1 gennaio 2015 sarà ancora possibile detrarre il 50% dell’imposta Irpef, fino ad un fino a un massimo di 96.000 euro di spese. Per gli immobili oggetto di ristrutturazione, anche la possibilità di detrarre le spese sostenute, fino al 31 dicembre 2015, per acquistare mobili e grandi elettrodomestici di classe energetica non inferiore ad A+.
  • per le spese dal 1° gennaio 2016 l’importo detraibile scenderà al 36% fino ad un massimo ammesso di 48.000 euro;

Tutti coloro  sia proprietari, che affittuari che hanno intenzione di ristrutturare casa o che acquistano un immobile ristrutturato da imprese o cooperative potranno beneficiare di questa legge.

Bisogna affrettarsi.

About the author: Amministratore