Technician working at electrical cabinet (using a screwdriver).

Quali sono gli adeguamenti minimi obbligatori nelle abitazioni, per gli impianti elettrici realizzati prima del 13 marzo 1990?

Negli impianti elettrici preesistenti, l’obbligo si limita a far installare un interruttore differenziale (il cosiddetto “salvavita”) e a far sostituire le prese esistenti con quelle di sicurezza, che impediscono ad oggetti metallici sottili di venire in contatto con le parti interne in tensione. Naturalmente, subito a valle del contatore devono essere presenti gli interruttori automatici (magnetotermici), ed i conduttori che costituiscono l’impianto elettrico devono avere sezione e grado d’isolamento adeguati, cosa che in genere si riscontra negli impianti non troppo vecchi.

About the author: Amministratore