Home
Servizi
Galleria
News
FAQ
Info. e Preventivi

Infissi

Durante i lavori di ristrutturazione della Vostra casa la sostituzione dei serramenti è l’intervento più semplice e immediato, con risultati subito apprezzabili. I vantaggi sono inequivocabili, infatti adottare le finestre isolanti serve ad evitare dispersione e risparmiare sui consumi. Sulle nuove costruzioni invece sono già previsti infissi performanti. Quindi per limitare i consumi energetici, la sostituzione di vecchie finestre è un intervento di fondamentale importanza.

Ma quali caratteristiche devono avere le nuove?

L’efficienza di un prodotto si valuta in base al valore di trasmittanza termica, che è la capacità di evitare la dispersione di energia. A questo concorrono sia il tipo di telaio sia il vetro.

Serramenti in pvc per una perfetta tenuta

Le finestre di qualità in pvc garantiscono livelli di isolamento tali da poter ottenere la detrazione fiscale per il risparmio energetico. Ma questo è solo uno dei vantaggi che questo materiale “nuovo” presenta.Negli ultimi anni, molti produttori di serramenti in legno o in alluminio si sono orientati verso il pvc, materiale particolarmente diffuso nel Nord Europa e che in Italia sta prendendo piede sempre di più. I nuovi prodotti sono realizzati con innovazione tecnologica molto sofisticata al punto che i vecchi pregiudizi (che la plastica possa scolorire con i raggi del sole o che si deformi per via degli sbalzi termici) sono ormai del tutto superati e smentiti dai fatti. Ecocompatibile e adatto anche ad essere inserito in ambienti dal design moderno, il pvc si rivela resistente alle effrazioni grazie alla sua cavità rinforzata con elementi in acciaio, atti a conferire anche stabilità all’infisso. Il pvc in realtà è un cloruro polivinicolo e un polimero termoplastico ad alta viscosità. Grazie alle speciali guarnizioni elastiche di battuta, un serramento in pvc offre una tenuta termica alquanto elevata. Montando vetricamera termici basso-emissivi, la finestra in pvc garantisce un ottimo isolamento (anche acustico) e raggiunge coefficienti di trasmittanza termica ideali per la richiesta di detrazione fiscale per il risparmio energetico. Con il pvc la chiusura degli ambienti abitativi è praticamente ermetica. Questo materiale inoltre sostituisce il legno anche nei colori, dal bianco al colorato, dall’avorio all’effetto legno con una differenza non da poco: non esiste necessità di manutenzione alcuna. Il costo di questa tipologia di infissi è inoltre più contenuto rispetto a quelli in legno, ma è bene diffidare di chi propone infissi con preventivi bassissimi perché si rischia di ritrovarsi con finestre di scarsa qualità e problemi tecnici e strutturali che altrimenti sarebbero del tutto scongiurati.

Automazione per persiane e tende da sole

Regolare in modo automatico l’apertura e la chiusura di tapparelle e tende da sole permette di risparmiare fatica, tempo ed energia. E si può anche usare un solo telecomando.Quando si parla di una casa comoda e funzionale, si pensa anche all’automazione di persiane e tapparelle, perché in questo modo si possono azionare gli infissi esterni stando comodamente seduti o senza fatica. E non ci si deve più sporgere dalla finestra per chiudere o aprire le persiane, rischiando che in estate entrino in casa le zanzare, di prendere freddo d’inverno o di bagnarsi quando piove forte. In questo modo si riesce ad aprire e a chiudere anche le persiane o le tapparelle non facilmente accessibili, per esempio perché si trovano sopra la vasca da bagno o perché le finestre sono dotate di inferriate. I sistemi di automazione attuali si basano su attuatori che richiedono poco spazio e che non alterano l’estetica dell’infisso. Funzionano con movimenti regolari e silenziosi, si arrestano automaticamente in presenza di ostacoli e mantengono le persiane in posizione anche con forte vento. L’automazione degli infissi esterni consente anche di risparmiare energia: limitando l’irraggiamento solare, si ottimizza il funzionamento del climatizzatore e in inverno si riduce la dispersione di calore.La stessa comodità d’uso la si può avere anche per l’apertura e la chiusura delle tende da sole che possono essere azionate con comandi a parete o radiocomandati. Grazie a specifici sensori si possono anche rendere le tende da sole autonome, cioè in grado di chiudersi automaticamente in caso di vento molto forte o di pioggia e di aprirsi all’irraggiamento solare. Molto pratica è infine la possibilità di gestire tramite un unico telecomando sia gli infissi esterni sia le tende da sole, in modo da regolare al meglio l’ingresso in casa dell’aria e nel contempo ridurre l’eccessivo irraggiamento solare.